Grazie alla collaborazione e allo stimolo continuo dei suonatori e del Comitato Direttivo, la Banda di Malcesine non solo assolve a specifiche finalità artistiche ma offre anche una discreta e sana risposta al bisogno di aggregazione e di protagonismo del mondo giovanile locale attraverso corsi di avviamento alla musica e di strumento rivolti a bambini e ragazzi anche privi di qualunque cultura musicale. Negli ultimi anni il numero di iscrizioni è andato crescendo, dai 10 - 15 ragazzi che frequentavano il corso allievi nel 1988, si è passati nell'anno scolastico 2009-2010 a 31 iscritti con età compresa tra i 7 e i 18 anni. Un notevole successo dovuto sicuramente all'impegno di tutti i maestri che hanno collaborato e dei genitori che hanno seguito i rispettivi ragazzi in questa attività piacevole, ma allo stesso tempo impegnativa. Un ringraziamento, anche in questo caso, all'Amministrazione Comunale che sostenendo buona parte delle spese dei corsi per allievi, ha permesso a numerosi ragazzi di Malcesine di avvicinarsi alla musica con un impegno economico minimo. Negli ultimi anni la Banda ha collaborato, per l'organizzazione dei corsi, con la Scuola Musicale di Arco. Gli insegnanti di musica sono tutti diplomati e accreditati per l'insegnamento e per l'anno scolastico 2009/2010, sono:

  • Monica Ghisio (flauto);
  • Andrea Omezzolli (clarinetto e sassofono);
  • Marco Isacchini (corno);
  • Jonatan Raos (percussioni);
  • Andrea Aste (ottoni);
  • Gianluigi Favalli (bandina).

Una menzione particolare al maestro Gianluigi Favalli che sicuramente con la sua pazienza e la sua passione per la musica ha contribuito notevolmente all'incremento del numero delle iscrizioni; ma a lui va anche il merito di aver costituito nel 1999 la "Mini-Banda" di Malcesine. Si tratta di un gruppo composto da 20 allievi, che in questi ultimi anni ha raggiunto un buon livello artistico da esibirsi con successo in più occasioni anche fuori dal territorio. Tra le principali uscite ricordiamo la III giornata di Musica a Reggiolo (Re) nel 2002, una manifestazione a Gardolo (Tn) sempre nel 2002 e alcuni scambi tra giovani suonatori tra Rovereto e Arco nel 2003, il saggio di Natale della scuola musicale di Arco (2008), "Bandinando" in Val di Ledro (2009).

Importante per la formazione dei nostri giovani allievi è il Campo scuola, organizzato in collaborazione con la Banda Sociale di Ala. Il Campo scuola è un'attività importante per la formazione e il divertimento dei nostri allievi. Durante la settimana dedicata al campeggio, gli allievi sono occupati in attività musicali sotto la supervisione di insegnanti e in attività ricreative proposte dagli animatori. Il lavoro musicale affrontato durante il campo scuola trova la sua conclusione nell'esecuzione di un concerto finale proposto a genitori e simpatizzanti.